Accedere ai contributi economici straordinari a sostegno delle famiglie dovuti all'emergenza Covid-19

Accedere ai contributi economici straordinari a sostegno delle famiglie dovuti all'emergenza Covid-19

L’Amministrazione comunale, in linea con gli obiettivi del proprio programma “Bareggio città per la famiglia” ha istituito un fondo straordinario al fine di sostenere economicamente le famiglie che, a seguito dell’emergenza Covid-19, stanno vivendo delle difficoltà nell’affrontare le spese ordinarie familiari a causa di una ridotta liquidità economica.

La misura ha quindi l’obiettivo di prevenire nuove povertà sul territorio rispondendo ai bisogni immediati della cittadinanza, resa più vulnerabile socialmente ed economicamente dalla contingente emergenza.

È inoltre prevista l’erogazione di una quota aggiuntiva di contributo economico laddove siano presenti all’interno del nucleo maggiori complessità familiari per carico di cura dovuto al numero di figli minori e a componenti fragili con disabilità.

L’intervento integra le misure statali, regionali e comunali a sostegno delle famiglie colpite dall’emergenza Covid-19, con esso compatibili.

L'accesso alle misure è limitato alle risorse disponibili, fino a esaurimento fondi.

Per ulteriori informazioni, consulta il testo del bando

Consulta l'informativa relativa alla privacy

Requisiti soggettivi

Possono beneficiare della misura i nuclei familiari in cui il richiedente alla data della domanda sia residente nel Comune di Bareggio, cittadino italiano o di uno stato dell’Unione Europea o se cittadino extracomunitario in possesso di regolare permesso di soggiorno, e per cui si sia verificata una delle seguenti situazioni a seguito dell’emergenza Covid-19:

  • lavoratori dipendenti con rapporto di lavoro subordinato, lavoro parasubordinato, di rappresentanza commerciale o di agenzia: riduzione pari ad almeno il 20% delle competenze lorde, incluse eventuali voci non fisse e continuative, relative alla retribuzione percepita in almeno una delle mensilità 2020 precedenti la data di presentazione della domanda rispetto alle competenze lorde percepite nel mese di gennaio 2020
  • liberi professionisti e lavoratori autonomi: comprovata riduzione di almeno il 33% del fatturato nel secondo bimestre 2020 rispetto allo stesso periodo 2019, in conseguenza della chiusura o della restrizione della propria attività operata in attuazione delle disposizioni adottate per l’emergenza Coronavirus
  • per le imprese di nuova costituzione la comprovata riduzione di almeno il 33% del fatturato nel secondo bimestre 2020 è da rapportare al primo bimestre 2020
  • morte di un componente del nucleo per Covid-19.

Il nucleo familiare deve inoltre possedere i seguenti requisiti:

  • ISEE ordinario o corrente in corso di validità (ISEE 2020) con valore minore o uguale ad 30.000,00 €.

Servizi

Per presentare la pratica accedi al servizio che ti interessa

Puoi trovare questa pagina in

Aree tematiche: Casa Famiglia
Sezioni: Servizi sociali
Ultimo aggiornamento: 11/06/2020 12:23.15