Chiedere la concessione di un contributo economico a sostegno di interventi extrascolastici per minori con disturbi DSA

Chiedere la concessione di un contributo economico a sostegno di interventi extrascolastici per minori con disturbi DSA

Il Comune di Bareggio, nell'ambito delle politiche per il welfare, intende sostenere le famiglie residenti, che abbiano uno o più minori con certificazione di disturbi specifici dell’apprendimento (DSA), nell'accesso ad interventi di recupero scolastico o di potenziamento dell’attività didattica in orario extrascolastico, finalizzati a sostenere l’autonomia e le abilità individuali.

                     Per ulteriori informazioni, consulta il bando.

Requisiti soggettivi

Il contributo può essere richiesto dal genitore o tutore di uno o più minori residenti nel comune di Bareggio frequentanti la scuola primaria o secondaria di primo o secondo grado, con disturbi specifici dell’apprendimento (DSA), certificati dalle competenti autorità sanitarie o soggetti accreditati, in possesso di documentazione di spesa sostenuta nell’anno scolastico 2020/2021 (dal 01/09/2020 al 31/08/2021) per prestazioni psicologiche e/o logopediche finalizzate alla valutazione e alla diagnosi dei Disturbi Specifici dell’Apprendimento, prestazioni psicologiche, logopediche e/o educative nell’ambito di un progetto riabilitativo del minore e/o finalizzate al recupero scolastico o di potenziamento dell’attività didattica in orario extrascolastico, spese di frequenza a corsi/percorsi di potenziamento delle abilità. Le spese dovranno essere dimostrate mediante fatture o altro titolo di spesa avente valore probatorio dal punto di vista fiscale.

L’ ISEE non è obbligatorio al fine dell’accesso al contributo. Esso costituisce criterio di priorità nella eventuale graduatoria.  

Puoi trovare questa pagina in

Sezioni: Servizi sociali
Ultimo aggiornamento: 07/06/2021 12:05.31