Chiedere l'integrazione delle rette di ricovero in servizi residenziali e semi-residenziali

Chiedere l'integrazione delle rette di ricovero in servizi residenziali e semi-residenziali

È un contributo economico comunale che copre parzialmente o totalmente la retta di strutture residenziali o semiresidenziali a carattere sociale o sociosanitario per anziani e disabili. È erogato in modo diversificato in base alla disponibilità economica del richiedente, ed in base al Regolamento comunale per le prestazioni agevolate può essere liquidato direttamente all'ente gestore o all'utente.

Il contributo garantisce al richiedente:

  • un adeguato percorso di accoglienza e assistenza alle persone anziane non autosufficienti o disabili gravi che non possono essere assistite a domicilio
  • una risposta residenziale al bisogno abitativo alle persone disabili o alle persone adulte in condizioni di gravissima marginalità
  • un sostegno all'utenza e alla famiglia, anche attivando strategie per l'integrazione sociale
  • di potenziare o preservare le abilità personali a livello cognitivo, manuale e relazionale, funzionali alla sua riabilitazione.
  •  

Il contributo è erogato dal Comune compatibilmente con le risorse finanziarie che ha a disposizione.

Approfondimenti

Destinatari del contributo

Possono richiedere il contributo economico gli utenti anziani o disabili che necessitano di prestazioni socio-sanitarie e/o socio-educative, ma non riescono a sostenere autonomamente il costo della retta.

Servizi

Per presentare la pratica accedi al servizio che ti interessa

Puoi trovare questa pagina in

Aree tematiche: Salute
Io sono: Anziano Disabile
Sezioni: Servizi sociali
Ultimo aggiornamento: 02/12/2019 10:17.32